Daniel Canogar

 

L'Artista

Daniel Canogar è nato a Madrid nel 1964. Vive e lavora tra Madrid e New York.
Daniel ha conseguito un M.A. presso la NYU e l'International Center for Photography nel 1990. Degne di nota sono le opere d'arte pubbliche realizzate con schermi LED flessibili. Come con le fibre ottiche una decade fa, ha saputo reinventare una tecnologia esistente per soddisfare la sua ricerca artistica; grazie alla fabbricazione di pannelli LED flessibili, è in grado di creare schermi capaci di arrotolarsi come nastri, adatti per atrii e spazi pubblici. Altre opere pubbliche dell'artista includono la serie Asalto, proiettata in numerose città su monumenti rappresentativi. Questi progetti raffigurano corpi che si arrampicano, facendo richiami a eventi storici, come ad esempio l'assalto alla Bastiglia e il crollo del muro di Berlino, o presentano passaggi di frontiera migratori.
La memoria, così come la sua perdita, sono temi centrali del suo lavoro. Ha setacciato discariche, centri di riciclaggio e mercatini delle pulci alla ricerca di esempi di tecnologie datate, che definiscono la nostra esistenza in un passato non troppo lontano. Ciò che gettiamo mantiene comunque un ritratto preciso di chi eravamo. Quando buttiamo via questi oggetti, ci sbarazziamo anche di una parte di noi stessi. Mediante la proiezione di video di animazione su vecchi media, tento di riaccendere la loro scintilla vitale, in modo tale da rivelare la memoria condivisa detenuta al loro interno.
Canogar oltrepassa i confini dello schermo piatto e crea installazioni tridimensionali che concettualizzino i media come sculture. Grazie ad anni di ricerca, è riuscito a sviluppare un pannello LED flessibile che gli permette di realizzare schermi con forme curve molto intricate. Pertanto, può generare schermi in grado di adattarsi e distorcersi sulla base delle caratteristiche specifiche dell'architettura che le circonda. Queste installazioni invitano lo spettatore a individuare diverse prospettive per la scoperta dell'opera artistica, incorporando così i loro movimenti all'interno e intorno all'opera come un elemento fondamentale della loro esperienza. Essere uno spettatore spesso significa rimanere ai margini di ciò che stiamo osservando. Le sue opere devono attivare uno spettatore coinvolto, un individuo che vive la sua osservazione come se fosse basata su di un corpo senziente e in movimento. Tramite questa contemplazione importante, otteniamo sì un'esperienza più ricca del nostro mondo, ma abbiamo inoltre la capacità di rivendicare un posto al suo interno anche per noi stessi.
Canogar ha realizzato numerose opere pubbliche, tra cui si annoverano: Waves, uno schermo LED scultorio permanente esposto nell'atrio di 2 Houston Center, Houston; Travesías, uno schermo LED scultorio commissionato per l'atrio del Consiglio dell'Unione Europea a Bruxelles durante la presidenza spagnola dell'Unione Europea nel 2010; e Constelaciones, il più grande foto-mosaico in Europa, realizzato per due ponti pedonali che attraversano il fiume Manzanares. Alcune sue opere più recenti includono; Storming Times Square, proiettato su 47 degli schermi LED presenti a Times Square, New York; "Small Data", un'esibizione personale presso la bitforms Gallery a New York e alla Max Estrella Gallery a Madrid; "Quadratura", un'esibizione personale esposta presso l'Espacio Fundación Telefónica a Lima.
Ha inoltre svolto esibizioni presso: la Max Estrella Gallery, Madrid (2017); la bitforms Gallery, New York (2017); la Galleria Guy Bärtschi, Ginevra (2014); Mimmo Scognamiglio Artecontemporanea, Milano (2013); il Borusan Contemporary Museum, Istanbul (2012); l'American Museum of Natural History, New York (2010); il Museo di Arte Contemporanea Reina Sofia, Madrid (2008); Kunstsammlung Nordrhein; l'Andy Warhol Museum, Pittsburgh (2008) e il Mattress Factory Museum, Pittsburgh (2008); il Palacio Velázquez, Madrid (2007); la Galleria Filomena Soares, Lisbona (2006) ; l'Hamburger Banhof Museum, Berlino (2002); il Offenes Kulturhaus Center for Contemporary Art, Linz (1999); il Wexner Center for the Arts, Ohio (1998); il il Centro d'Arte Santa Mónica, Barcellona (1994).

Scarica il CV di Daniel Canogar in PDF

 

Opere

Download artworks check-list

 

Mostre

Tensioni Strutturali #3

Tensioni Strutturali #3
Piazza Goldoni, 2 - Firenze
23.09.2017 - 23.12.2017

 
 

 

Notizie

Daniel Canogar: Fluctuations

28.11.2017 - 28.01.2018


Pulse - Daniel Canogar

01.09.2018 - 10.10.2018


Firenze
Piazza Carlo Goldoni 2
50123 | Firenze | Italia
T. (+39) 055 661356
gallery@eduardosecci.com
www.eduardosecci.com

 
Facebook Instagram Twitter YouTube Artsy Artnet

Chiuso dal 22 Dicembre 2018 al 6 Gennaio 2019

 

Eduardo Secci Contemporary s.r.l soc. unip.
Cap. Soc. IV 1.000.000,00 €
IT C. F. P.IVA N. ISCR. REG. IMP. FI 06421100485
Sede Legale Piazza Carlo Goldoni 2
50123 | Firenze | Privacy & Cookies